ASCIUGATRICI A POMPA DI CALORE O CONDENSAZIONE? quali scegliere

State pensando che sia arrivato finalmente il momento di acquistare unasciugatrice e non sapete però come orientarvi. Questo specifico elettrodomestico, ora che ci pensate, potrebbe davvero venirvi incontro e darvi dei vantaggi perchè parliamoci chiaro, non sempre fuori c’è il sole per asciugare il nostro bucato. E non sempre abbiamo tempo di stenderlo. In commercio esistono asciugatrici basate sul funzionamento di una resistenza elettrica, a pompa di calore oppure a gas mediante la presenza di un bruciatore. Le asciugatrici più utilizzate di solito, sono quelle a pompa di calore e quelle a resistenza elettrica. Vediamoli insieme.

ASCIUGATRICE A POMPA DI CALORE

Dal funzionamento più complesso e dal prezzo più sostenuto rispetto ad un’asciugatrice a condensazione, l‘asciugatrice a pompa di calore è caratterizzata da alcune parti importanti per mezzo delle quali è possibile l’asciugatura del bucato: il cestello e il circuito refrigerante, formato da compressore, gas refrigerante e scambiatore.

 Spray Igienizzante Multiuso con Alcol per Superfici Tessuti ed Ambienti,
Spray Igienizzante Multiuso con Alcol per Superfici Tessuti ed Ambienti,

 

Aeg – Asciugatrice T8DEE842 Absolute Care 8 Kg Classe A++ A Pompa Di Calore
Aeg – Asciugatrice T8DEE842 Absolute Care 8 Kg Classe A++ A Pompa Di Calore

Questo circuito ha praticamente un funzionamento uguale ad un condizionatore utilizzato per produrre aria calda: sottrae calore all’aria con cui viene a contatto e la porta poi ai tessuti presenti nel cestello dell’asciugatrice. Questo lavoro è in pratica svolto dalla serpentina, raffreddata dal gas refrigeratore. E’ per mezzo di questa che il calore sottratto all’aria viene portato alla biancheria asciugandola.

carrellino portatutto
carrellino aiutante nel giardino, viaggi, gite…

Tramite un filtro, l’aria viene aspirata e successivamente mandata ad un condensatore dove ritorna di nuovo secca per asciugare i panni. Durante tutto il movimento del cestello, questo procedimento sarà continuo.

GUARDA IL PREZZO SENZA OBBLIGO DI ACQUISTO. CLICCA SULL’IMMAGINE⇒

Questo tipo di asciugatrice, di solito è preferita per il fatto che risulta essere a minor dispendio energetico e se opportunamente tenuta, effettuando ovvero una corretta manutenzione, i risultati saranno sempre ottimali. Niente carichi eccessivi e necessaria pulizia costante del filtro dopo ogni uso. Diciamo che il prezzo iniziale un po maggiorato rispetto ad una semplice asciugatrice a condensazione, è giustificato dal suo basso consumo energetico.


A POMPA DI CALORE LE PIU ACQUISTATE ⇑⇑⇑

 

ASCIUGATRICI: RESISTENZA ELETTRICA E CONDENSAZIONE

Questo tipo di asciugatrice semplice nel suo funzionamento, è caratterizzata invece dalla presenza di una resistenza elettrica posta generalmente nella parte posteriore della macchina. Fanno parte di questa ” famiglia”i modelli detti «a evacuazione» che tuttavia richiedono un tubo di scarico per evacuare l’acqua eliminata dalla biancheria. Questi modelli necessitano di adeguate installazioni e di spazio sufficiente.

Nei semplici modelli « a condensazione», invece,  il circuito è composto dalla vasca, da una resistenza elettrica, e da una ventola. Il calore generato da questa resistenza viene convogliato alla ventola che lo aspira e lo fa circolare nel cestello dove è presente il bucato. La presenza di un condensatore inoltre, fa si che l’umidità trasformata in acqua viene poi convogliata in un contenitore estraibile. Quest’acqua risulta perfettamente priva di calcare e riutilizzabile come acqua depurata. Si tratta di un sistema semplice ma che rispetto al sistema ” a pompa di calore” risulta più dispendioso.

 

L’ASCIUGATRICE A CONDENSAZIONE QUI CONSIGLIATA È CLASSE A++ E PUO’ FAR RISPARMIARE IN TERMINI DI CONSUMI ELETTRICI. GARANTITA MARCHIO BOSH. GUARDA IL PREZZO SENZA OBBLIGO DI ACQUISTO. CLICCA SULL’IMMAGINE⇒

Asciugatrici: meglio a condensazione o a pompa di calore?

Abbiamo descritto per grandi linee la differenza tra asciugatrici a condensazione e  a pompa di calore. certo è che, per quanto riguarda l’asciugatrice a condensazione, da come visto è caratterizzata da un funzionamento semplice, anche se a dire il vero, non molto consigliato come acquisto in quanto rispetto a quella a pompa di calore è molto più dispendiosa a livello di consumi elettrici. Ecco perchè alla luce di queste considerazioni, possiamo dire che per questo tipo di elettrodomestico, è bene affidarsi ad una classe A.

bosh asciugatrice Serie 8 WTR85V08IT
bosh asciugatrice Serie 8 WTR85V08IT

 

>

A CONDENSAZIONE LE PIU’ ACQUISTATE ⇑⇑⇑

 

Qui  segnaliamo anche l’articolo dedicato alle asciugatrici Beko. Qualità al giusto prezzo che trova recensioni positive ovunque. Clicca qui.

Volete per caso conoscere le migliori asciugatrici classe A +++ a pompa di calore più vendute al momento? cliccate qui  e non ve ne pentirete!

 

E voi quali di questi due tipi pensiate sia quella che vi interessa? scrivetecelo nei commenti.

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.