condizionatori

Condizionatori – Gli alleati perfetti per combattere la calura estiva 

Al rientro da una lunga giornata al mare o nelle notti più afose, il condizionatore è lo strumento ideale per rinfrescarsi e affrontare la calura estiva. Lo sa bene chi abita nelle regioni più calde, o chi vive in un’abitazione colpita dal sole tutto il giorno, a stretto contatto con il solaio del tetto. Non sempre però sappiamo utilizzare i condizionatori in modo intelligente. 

 

 

Consigli utili per sfruttare al meglio il condizionatore 

 

Per prima cosa, quando si decide di installare un condizionatore, è bene ovviamente rivolgersi a dei professionisti del montaggio. Ma la stessa cosa è utile anche quando si tratta di interventi di manutenzione o riparazione. Anche in questi casi si consiglia, e non è difficile trovare, un’azienda che se ne occupi nella propria città. Per l’assistenza climatizzatori a Reggio Emilia per es. Reggio Calor è un’azienda affidabile, ma in ogni città ce ne sarà almeno una in grado di realizzare il lavoro in modo professionale e competente. Si tratta di interventi delicati, che riguardano anche la qualità dell’aria che respiriamo, quindi meglio andare sul sicuro e stare tranquilli.

 

condizionatori
  Foto di ri da Pixabay

 

 

Un altro importante consiglio da seguire per utilizzare bene un condizionatore, è quello di mantenere una differenza di temperatura tra ambiente esterno ed intorno di circa 6 gradi. Questo permette di non subire colpi di calore in fase di entrata o di uscita dalle mura domestiche. Altra indicazione è quella di impostare una temperatura leggermente più alta nelle ore notturne, in modo da non risvegliarsi con tosse e raffreddore. Importante è anche la regolazione delle alette direzionali, che servono a indirizzare i getti di aria fredda verso gli angoli della casa che preferiamo. Ove possibile, sarebbe perfetto imparare ad usare la funzione di deumidificazione dell’aria, ottimale per abbassare la temperatura domestica, risparmiando energia elettrica ed eliminando la tanto odiata afa. 

 

Al fine di utilizzare il condizionatore in maniera efficace, bisogna porre attenzione ai riti di manutenzione, come per esempio al controllo e alla pulizia dei filtri. I filtri devono essere igienizzati almeno una volta all’anno, così da evitare malfunzionamenti e l’insorgere di muffe e batteri che poi verranno diffusi nell’aria al momento dell’accensione. Questa operazione è bene effettuarla nei modi e con i mezzi giusti, motivo per il quale è, come già indicato, altamente consigliato interpellare aziende specializzate nell’assistenza dei condizionatori. 

 

Bisogna anche stare attenti a chiudere saldamente porte e finestre. Tale accortezza permette agli impianti di non rimanere costantemente accesicausando un eccessivo uso di corrente. 

 

Dove collocare il condizionatore? 

Per scegliere la posizione ideale dove collocare il condizionatore, è necessario anche in questo caso, consultare il parere degli esperti. Con un attento studio degli ambienti, sarà possibile capire dov’è meglio installare il motore e gli split. Generalmente si evitano le zone vicino ad altri elettrodomestici, in quanto quest’ultimi potrebbero causare sbalzi di temperatura. Allo stesso modo, devono essere evitate le zone limitrofe a sensori di rilevamento della temperatura (termostati).  

 

Pronto intervento – La necessità di avere un punto d’assistenza di riferimento 

Ritrovarsi all’improvviso con il condizionatore rotto e senza un punto di riferimento per ripararlo, è una dinamica sicuramente molto antipatica, specialmente nelle giornate assolate, dove le temperature superano anche i 40°C. A tal proposito, alcune aziende propongono delle partnership con il cliente, dove viene stipulato un accordo di manutenzione programmata, in modo da prevenire guasti. 

Ecco quindi l’importanza di avere un numero d’assistenza da sollecitare nel momento del bisogno. In questi casi meglio prediligere staff operativi entro poche ore dalla chiamata.  

 

 

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.