Prodotti per la pulizia del bagno

IL CALCARE COME NEMICO NUMERO UNO DEL BAGNO

La pulizia del bagno è forse la parte più dura e perchè no, più fastidiosa delle faccende cosidette “domestiche” perchè si ha a che fare prima di tutto con un grande nemico che è appunto il calcare; su docce, fontane e sanitari, quelle inestetiche macchie di calcare sono dure a togliersi anche in presenza di prodotti chimici efficienti.

 

Il segreto forse più grande, in realtà sta nel tempo che viene concesso al prodotto per agire, proprio perchè il calcare sopratutto se depositatosi in molto tempo, finisce con lo stratificarsi diventando duro e resistente persino alle spugne sfreganti vendute in commercio. Per aiutarsi nella pulizia del bagno, ci sono piccoli segreti che possono garantirci una pulizia duratura ed efficiente e diciamocela tutta, senza nemmeno troppa fatica e sono:

– la pulizia quotidiana del bagno;
– l’utilizzo di prodotti a base di aceto;
– l’utilizzo casalingo di aceto e bicarbonato.

 

LA PULIZIA QUOTIDIANA DEL BAGNO

E’ proprio vero, meglio prevenire che curare, e quando si dedicano  anche pochi minuti al giorno alla pulizia del nostro bagno, ci accorgiamo che non è poi tutto quel dramma che poteva sembrare! si perchè il calcare maggiormente, gli aloni sui sanitari e le patine che si formano, non hanno tempo di depositarsi quando si effettua una pulizia giornaliera  di tutti i sanitari e la rubinetteria. Con i tempi di oggi dove siamo sempre più impegnati , può capitare di saltare un giorno la pulizia della rubinetteria o di altri punti sensibili e allora, eccolo pronto il calcare a depositarsi. Meglio dedicarci pochi minuti la mattina con un panno umidito di aceto o del nostro prodotto più di fiducia che ritrovarci con un bagno che ci porterà via delle ore per ritornare nuovo! Quindi, al via con la pulizia quotidiana!

PRODOTTI A BASE DI ACETO

I prodotti esistenti in commercio, è vero, negli ultimi tempi hanno cominciato a volgere la loro attenzione verso i metodi antichi utilizzati dalle nostre nonne che erano pure guarda caso i più efficaci ma sopratutto “green” ovvero ecologici e non inquinanti. Ora, è chiaro che i prodotti in commercio a base di aceto non sono aceto al 100% ma se la nostra intenzione è quella di affidarci ad un prodotto confezionato ma che sia anche efficiente per la pulizia del bagno, perchè contiene ingredienti come l’aceto da sempre conosciuti per le loro proprietà, allora via libera a questi prodotti, ci faciliteranno la vita!

 

PRODOTTI NATURALI: ACETO E BICARBONATO

Il metodo più utilizzato invece da chi volge benevolo uno sguardo a madre natura e cerca nel suo piccolo di contribuire ad un mondo meno inquinato, è l’aceto, come pure il bicarbonato, che messi insieme formano la coppia alleata per eccellenza contro il calcare, lo sporco e pure i cattivi odori!
Torniamo al nostro problema con il calcare: cosa fare se, non riusciamo a mandare via il solito calcare e vogliamo usare aceto e bicarbonato?

 

Prima di tutto, armiamoci di un panno in microfibra per la pulizia del bagno e dopo averlo imbevuto nell’aceto, passiamolo su rubinetteria e sanitari e nei casi più disperati di calcare incrostato, mettiamo fermo questo panno imbevuto sopra l’incrostazione e lasciamolo un paio d’ore. Trascorso questo tempo, passiamo alla pulizia vera e propria: in una bacinella mettiamo aceto e bicarbonato, mescoliamo, e con questa soluzione, prendiamo il panno in microfibra e lo utilizziamo per pulire. Il panno in microfibra sarà ottimo per sfregare il calcare e scioglierlo con la soluzione di aceto ma allo stesso tempo sarà anche delicato e non graffierà. Questo metodo è il più utilizzato per chi vuole liberarsi del calcare senza usare prodotti chimici. L’unico piccolo inconveniente è che il bagno potrà avere un leggero odore di aceto, ma si aprono le finestre e via! niente di che!

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.