eliminare odori animali da casa

ODORE DI ANIMALI IN CASA: COME ELIMINARLI

Come eliminare l’odore di animali in casa? Questa è la domanda che spesso si pone chi ha almeno un animale in casa. Perchè diciamocela tutta, anche se siamo abituati all’odore del nostro cane o del nostro gatto, non è detto che lo siano anche i nostri amici e parenti che vengono a trovarci.

 

Quel che sappiamo per certo è che l’odore di animali spesso è davvero insopportabile e anche chi è a contatto con loro praticamente da sempre, non può fare almeno di notarlo. Ci si chiede allora quale possa essere il metodo migliore per eliminare i cattivi odori da divani, tappeti, letti e tutte quelle stanze della casa frequentate da fido.

Noi abbiamo qui in questo articolo riassunto un po le varie accortezze che bisogna tenere per godersi al meglio i propri animali senza che i cattivi odori possano sopraffarci a noi e chi viene a casa nostra. Siete pronti? partiamo.

ELIMINARE L’ODORE DELLA LETTIERA

Se i cattivi odori provengono dalla lettiera del nostro gatto, esistono soluzioni più o meno definitive per allegerire tale problema. Inutile dire, che la sabbia nella lettiera dovrà essere cambiata più spesso, ma soluzioni come quelle che vedete qui presentate fanno in modo che i cattivi odori vengano come dire « costretti» all’interno della cabina dove il nostrio gatto va a fare i suoi bisogni. C’è un articolo in cui abbiamo approfondito proprio l’argomento lettiera. Potete leggerlo qui.

Per chi cerca anche qualche rimedio naturale, anche in questo caso, potrete inoltre aiutarvi con qualche accorgimento semplice ed efficace per eliminare l’odore degli escrementi del gatto. Potrete infatti usare bicarbonato da aggiungere alla sabbia della lettiera che come già detto, dovrete cambiare spesso. In commercio, esistono diversi tipi di sabbia in grado di assorbire gli odori in maniera considerevole. Come sempre siamo andati a vedere quelli che più hanno soddisfatto l’utenza. Dategli un occhiata qui. E non dimenticate di mettere la lettiera in un punto lontano dalle scodelle del cibo…ai gatti non piace mangiare vicino a dove fanno cacca!

MPS Komoda, Toilette per gatti, chiusa completa di filtro e paletta, Colori assortiti

by Stefanplast [BEEZTEES]
Rank/Rating: 17/-
Price: EUR 14,21

Curver Lettiera per Gatto Rattan, Grafite

by Curver [Keter Amazon IT]
Rank/Rating: 5555/-
Price: EUR 40,04

 

ELIMINARE l’ODORE DEL CANE IN CASA

E’ bello fido, è vero…ma a volte il suo odore può essere fastidioso anche per noi che siamo abituati alla sua presenza da sempre. Fermo restando che l’odore del cane, può dipendere anche dalla razza, dobbiamo dire che molti fattori possono influenzare sul cattivo odore del nostro cane.

A partire dalle sue abitudini alimentari, la sua igiene orale, la regolarità con la quale puliamo i suoi giacigli… ma andiamo avanti, approfondiamo l’argomento.

  • Igiene orale: Dotare fido di giocattoli idonei allo spazzolamento dei suoi denti, può ridurre l’accumularsi del tartaro e il conseguennte cattivo odore della sua bocca. Ma spesso non basta. In commercio, ( ti pareva non avevano pensato anche a questo), possiamo trovare appositi spazzolini per eliminare l’alito cattivo del cane prendendoci cura della sua bocca.

Qui consigliamo Locisne 15pcs Spazzolini morbidi. Si tratta di un set di 15 pezzi che potrete usare «indossandoli» sul vostro dito. Ogni spazzolino da denti è in silicone morbido, sicuro e non tossico. Lo spazzolino a dito è di circa 5,5 cm di lunghezza e 2,5 cm di diametro, per adattarsi alla maggior parte delle dita. La zona di spazzola è di circa 1 * 2 cm, lunghezza è di circa 0,4 cm. Insomma un ottimo mezzo per prenderci cura della salute dentale del nostro cane, ottimo anche per massaggiare le gengive infiammate durante la dentizione.

 

Locisne Spazzolini morbidi pulizia bocca del cane

Si può anche coadiuvare la pulizia dei denti con deodoranti per la bocca. Di solito hanno un sapore di menta, possono essere spruzzati sia nella bocca del cane che nella ciotola dove beve e insieme alla pulizia della bocca riescono a ridurre drasticamente l’alito cattivo del vostro cane.

Molti di questi sono veri e propri colluttori fatti con ingredienti naturali che aiutano a combattere i batteri responsabili dell’alitosi nel cane. 

  • La pulizia costante delle zone frequentate da Fido: La pulizia regolare a intervalli fissi dei giacigli e di tutti quei posti dove Fido è solito passare le sue giornate, deve avvenire ad intervalli regolari. Questo vale sopratutto per cuscini e cucce, giocattoli di stoffa e peluche vari utilizzati da fido per giocare. Sopratutto su cucce e materassini possiamo aiutarci con apposite spazzole in grado di rimuovere i peli in maniera rapida ed efficace. Per questo genere di lavoro, possiamo consigliarvi Kurrty Spazzola per la rimozione di pelucchi e peli di animali domestici a doppia faccia elettrostatica. Ci è piaciuta subito questa spazzola perchè la si può passare su divani, letti, lenzuola, sedili dell’auto, piumoni, ecc. e il bello è che, essendo dotata di una base per la pulizia, ogni qualvolta si sarà riempita di peli, basterà immergere il pennello nella base, e tornarà pulito. La base a sua volta quando è piena di peli, basta svuotarla nel cestino e tutto torna come nuovo e pronto all’uso.

 

kurrty spazzola peli animali

Diciamo che quello presentato è un «levapelucchi”economico che sa fare il suo dovere, ma è chiaro che potrete dotarvi anche di un’apposita aspirapolvere adatta allo scopo. Leggete il nostro articolo qui dedicato.

 

  • La pulizia personale di Fido. Cosa dite? dovevamo metterla al primo posto di questo articolo no? Beh, come negarlo, se Fido è sporco, di cosa ci vogliamo lamentare? E’chiaro che la pulizia di Fido è il primo passo da fare se vogliamo eliminare l’odore di animale in casa.
lavare cane pulizia
Foto di angel1238812 da Pixabay

Anche lui deve essere lavato a intervalli regolari di tempo. E a prescindere se lo lavate da voi o vi servite di un servizio di toilettatura, è chiaro che almeno una volta al mese, deve essere lavato. Nella pulizia quotidiana, importanti sono lo spazzolamento del pelo specie se il vostro è un cane dal pelo lungo. Servitevi di apposite spazzole che vi aiutano a rimuovere i peli morti «accarezzando» l’animale. Ne esistono di diversi tipi, dal guanto da indossare a vere e proprie spazzole per pettinamento. Alcuni di questi modelli si possono usare anche su gatti e anche per pulire le superfici dove i peli si sono deposti.

 

Per finire, esistono appositi deodoranti per eliminare l’odore degli animali dalla casa. Da non confondere con quelli usati generalmente per il piacere di noi umani. Sempre in commercio esistono deodoranti specifici che non vanno ad arrecare fastidio ai nostri amici animali. Ricordate di utilizzare appositi shampi e bagnoschiuma quando lavate il vostro cane. Anche in quel caso, la sua pelle non è uguale alla nostra, quindi occorerranno prodotti specifici.

CONCLUSIONI

L’odore di animali in casa può essere davvero fastidioso se non sono state prese tutte le precauzioni possibili per ovviare al problema. Scegliere prodotti e servizi specifici per eliminare gli odori degli animali domestici non è solo una scelta di pulizia e di igiene. E’ sopratutto un buon vivere insieme ai nostri amici a quattro zampe! …alla prossima!

FANTASTICALATUACASA

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.