Macchine da caffè


macchine da caffè
Macchine caffe espresso: In cialde, a capsule oppure macinato

Sono più di dieci anni ormai che le macchinette espresso hanno cominciato a diventare molto presenti nelle nostre cucine, per i nostri caffè con gli amici, sul lavoro… ma quanto sappiamo realmente delle differenze sopratutto quando parliamo di cialde o capsule?

Tanto per cominciare, è bene precisare che queste ultime sono due cose diverse l’una dall’altra a cominciare dalla confezione che contiene il caffè. Cambia inoltre la consistenza del caffè ottenuto con le cialde o con le capsule ma anche il prezzo e la praticità.
Quante volte per esempio, abbiamo abbinato cialde ad una macchina che alla fine non hanno soddisfatto le nostre aspettative o addirittura non erano compatibili…ecco perchè prima di acquistare una macchina da caffè, è necessario sapere le differenze di ognuna e se possibile, informarsi bene sui modelli più pratici e che sappiano dare anche belle soddisfazioni.

 

IN CIALDE E A CAPSULE: PRINCIPALI DIFFERENZE

 

Iniziando col dire che entrambi questo tipo di macchine da caffè utilizzano una dose singola “usa e getta”, la principale differenza tra cialde e capsule è rivolta principalmente al materiale di cui sono fatte:
alluminio o plastica per le capsule;
– carta filtro biodegradabile per le cialde;

Le capsule, di solito cilindriche conservano il caffè in maniera impeccabile e sono ottime preservatrici dell’aroma e della consistenza. La differenza dalle cialde è data nello specifico, dalla forma. In queste ultime infatti è più tonda e schiacciata e contiene il caffè macinato in due veli di carta filtro. La forma più comune è di 44 mm e cioè praticamente il sistema più usato dalle macchine da caffè in cialde (sistema E.S.E).
La grande differenza piu evidente tra cialde e capsule, è data forse dal punto di vista ecologico: biodegradabili e a basso impatto ambientale sicuramente lo sono più le cialde con la loro composizione.

 

TIPOLOGIE DI MACCHINE DA CAFFE’

Per avere un idea più chiara di quali macchine da caffe’ esistano sul mercato, è bene sapere che al di là del discorso “cialde o capsule”, è possibile scegliere tra 4 diverse categorie di macchine da caffè:
– le macchine automatiche, ovvero capaci con pochi gesti di macinare il caffè, comprimerlo ed erogare un caffè nelle dosi desiderate proprio come al bar;
– le macchine a cialde, che utilizzano cialde predosate e pronte all’uso ( il sistema piu utilizzato come visto è quello E.S.E.);
– le macchine a capsule, che danno un ottimo caffè, corposo e molto aromatico, veloci e pratiche nell’utilizzo;
– le macchine da caffè “manuali”, danno un ottimo caffè, ma sono meno pratiche da usare, sono quelle in pratica dotate dell’accessorio vapore per montare il latte a cappuccino. A volte inclusa nella confezione, possiedono in dotazione pure l’accessorio filtro per l’utilizzo di cialde.

Il consiglio infine, è quello di valutare un po le proprie esigenze…certo una macchina automatica può essere costosa ma a lungo andare, il costo si recupera grazie all’utilizzo dei caffè in grani, meno costoso. Oppure,  per chi consuma poco caffè, la scelta ideale potrebbe essere una macchina a capsule, di ottima qualità e praticità.

Anche la macchina a cialde può essere un ottimo acquisto a patto che si faccia attenzione alla qualità del caffè contenuto che spesso nelle cialde  a sistema E.S.E. non sempre è delle migliori.

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.