Fornetti

Quale fornetto scegliere?

Fornetti pratici per la cucina

Spesso si pone il problema dello spazio dove porre i nostri elettrodomestici sopratutto se la camera della nostra casa che abbiamo scelto per cucina, è uno spazio piuttosto limitato. Così anche un piccolo elettrodomestico come un frullatore, un fornetto, un tostapane, possono avere problemi di collocazione; gli elettrodomestici oggi presenti sul mercato, vantano di una vasta gamma di prodotti piuttosto pratici in grado non solo di favorirci per quanto riguarda il fattore spazio, ma sotto diversi punti di vista, riescono a garantirci affidabilità e qualità e il bello è che è possibile spaziare tra diversi prezzi e modelli. Tra i modelli di fornetti pratici per la cucina, si può scegliere tra modelli a microonde, statici o combinati, ognuno con diverse funzionalità più o meno importanti a seconda delle nostre esigenze. Vediamo i modelli più scelti :

FORNI A MICROONDE

Tra i modelli  di fornetti forse più popolari nelle cucine moderne, troviamo il microonde, un forno molto utile per la velocità con la quale riesce a cuocere i cibi raggiungendo rapidamente alte temperature; questo forno riesce a combinare la sua capacità di risparmiare energia, ai tempi ridotti di cottura e perciò si pone tra i più scelti per riscaldare, congelare e cuocere cibi, tutto in breve tempo e senza il necessario bisogno di accendere il forno grande. E’ l’ideale anche per piccole mense di lavoro dove i tempi a disposizione ridotti esigono soluzioni pratiche, insomma l’immancabile alleato della vita frenetica di tutti i giorni.

FORNI STATICI e FORNI VENTILATI

La differenza sostanziale  tra un forno statico ed uno ventilato consiste prima di tutto nella modalità di cottura riservata agli alimenti: Il forno statico, dotato di resistenze sia superiori che inferiori, riesce a garantire una cottura lenta dei cibi e riservata maggiormente ad entrambi  i lati esposti alle resistenze. Quello ventilato, dotato di ventola, riesce invece a garantire cotture più uniformi grazie al calore che viene così spostato in ogni parte del forno. Un fornetto ventilato è l’ideale per tutte quelle cotture omogenee dove i cibi devono rimanere morbidi all’interno e ben cotti in modo uniforme; i fornetti statici invece, sono ideali per cibi croccanti, per torte e pane, ma rispetto ad un forno ventilato necessitano di più tempo di cottura e quindi di più energia.

ACQUISTA QUI

 

 

Autore dell'articolo: FANTASTICA LA TUA CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.